Moda e Lusso

MY SHAPES, da un brevetto italiano i tessili antivirus

Una linea di indumenti capace di rendere inattivi virus e batteri presenti sulla superficie dei tessuti. E’ quella proposta dall’azienda GEA srl di Modena con MY SHAPES Stay Safe: una collezione che impiega un filato antivirale nato dai laboratori Rhodia/Solvay e prodotto in licenza in Italia da FULGAR Spa.

Una barriera in più contro virus e batteri

L’ingrediente utilizzato per i prodotti della linea MY SHAPES Stay Safe è il filato Q-SKIN® powered by AMNI® Virus-Bac OFF, recentissimo brevetto contenente nella sua matrice polimerica un agente antivirale e antibatterico in grado di disattivare in tempi particolarmente brevi i patogeni che entrano in contatto con l’indumento indossato; il tutto con una efficacia verificata seguendo i protocolli tessili internazionali contenuti nella ISO 18184 e gli standard tessili internazionali AATCC100.

La nuova tecnologia – spiegano dall’azienda – inibisce i virus senza involucro e con involucro (influenza, herpes e nuovo Coronavirus), contribuendo ad evitare la ritrasmissione dei virus da superfici tessili. Nessuna migrazione chimica avviene dal tessuto verso la pelle e l’ambiente. Il filato blocca la contaminazione incrociata di virus e batteri sulle superfici tessili, inibisce i batteri, assicurando una maggiore protezione ed ha un’efficacia stabile e illimitata nel tempo.

Come funziona

L’agente antivirale presente nella matrice polimerica del filo poliammidico Q-SKIN inattiva i virus attraverso due meccanismi:
. Blocca la capacità degli spikes del virus di aggrapparsi alle cellule umane, grazie ad una affinità elettronica che li neutralizza;
. Agisce provocando la rottura dell’involucro lipidico dei virus. Con la rottura dell’involucro, il materiale genetico del virus viene esposto e il virus inattivato, impedendone la replicazione. In altre parole il virus perde la sua capacità di contaminare.

Accessori per tutti i giorni

Al momento MY SHAPES Stay Safe propone mascherine e custodie porta smartphone. Gli accessori sono stati controllati e certificati da laboratori incaricati da Rhodia/Solvay detentore del Brevetto.

“La certificazione Oekotex – si legge sul sito di MyShapes – è la più autorevole e riconosciuta a livello internazionale, garantisce la non nocività della tecnologia, delle materie prime impiegate e delle sostanze impiegate nei processi di produzione. Nello specifico questo articolo può essere indossato anche da un neonato”.

Naturalmente, sottolinea l’azienda, gli articoli realizzati con il nuovo filato antivirale e antibatterico, nonostante offrano una nuova ed efficace barriera contro i patogeni, “non eliminano la necessità di frequenti cure igieniche, come il lavaggio delle mani con acqua e sapone, la pulizia di superfici e oggetti con detergente disinfettante, distanza sociale e utilizzo di DPI, secondo le istruzioni di sicurezza delle Autorità Sanitarie competenti”.

Barbara Tangari

Continua

Barbara Tangari

Iscritta all’Albo speciale degli Avvocati abilitati innanzi alle giurisdizioni superiori. Il suo obiettivo è guidare e consigliare i propri clienti, per riporre al sicuro le proprie idee di business che potranno un giorno diventare idee di capitali.
Back to top button
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!