Moda e Lusso

GoodBuyAuto, il mobile marketplace di automobili

GoodBuyAuto è il primo mobile marketplace transazionale per acquistare online automobili usate, Km 0 e nuove in pronta consegna. 

Sei alla ricerca di una nuova automobile? Desideri un’esperienza di acquisto soddisfacente, pratica e sicura? GoodBuyAuto garantisce tutto questo: spostando tutte le procedure online, ti permette di completare l’acquisto o il finanziamento della tua auto comodamente da casa.

GoodBuyAuto intercetta un problema e lo risolve

Il punto di forza del servizio sta nell’abbassamento dei costi di struttura, che di solito pesano sul cliente. Inoltre evita gli inconvenienti e i rischi che comporta una compravendita tramite concessionaria o tramite persone fisiche, che non si conoscono e dunque non possono offrire garanzie in fatto di sicurezza della transazione e qualità del veicolo.

GoodBuyAuto assicura i massimi standard qualitativi, verificati da un team di ispettori per ogni automobile in vendita sul sito. Il cliente inoltre può usufruire della formula di garanzia “soddisfatti o rimborsati” e restituire il veicolo entro il quattordicesimo giorno dall’acquisto.

I finanziamenti nel capitale di GoodBuyAuto

Già in molti hanno creduto nell’intuizione di Carlo Salizzoni, il founder, Andrea Locatelli, co-founder ed esperto di tecnologia, e Marcello Vena, consulente di innovazione e imprenditoria. Dal 2015, anno di nascita della startup, hanno investito nel capitale di GoodBuyAuto realtà autorevoli e influenti del mercato finanziario e imprenditoriale italiano. Tra questi ci sono:

  • Mocauto Spa e Gino Spa, due importanti concessionari italiani;
  • E-Novia Spa: sviluppo tecnologico, supporto R&D per aziende innovative;
  • Giuseppe Guillot: director di Kurt Geiger e ex COO di Yoox, esperto e-commerce.

La startup milanese punta in alto

L’obiettivo è diventare il primo mobile marketplace di automobili in Europa continentale. Un traguardo sicuramente ambizioso, ma date le premesse, non irragiungibile. GoodBuyAuto ha infatti fatturato 1,5 milioni di euro nel 2016 e 3,4 milioni di euro nel 2017. 

Come per molti altri settori del commercio, il mercato di compravendita delle automobili sta per essere rivoluzionato dal digitale. “Negli scorsi anni – afferma Salizzoni – ci siamo abituati a comprare i libri su Amazon e i vestiti su Yoox: è logico che, scoprendo i vantaggi dell’e-commerce in termini di tempi, economia e sicurezza, cominceremo ad acquistare online anche l’auto di seconda mano”.

Martina Coscetta 

Continua

Martina Coscetta

Nata a Roma il 2/03/1997. Dopo il diploma scientifico, si iscrive alla facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Roma Tre, che attualmente frequenta al terzo anno. Da sempre appassionata al web writing e alla lettura, cura un blog personale e le piace tenersi aggiornata partecipando a corsi, festival, workshop. Collabora con varie testate online. Attiva sui social, pratica regolarmente sport e si interessa di tutto ciò che riguarda lo stile di vita sano e sostenibile. "Da bambina avevo un sogno: salvare le vite o raccontarle. Ma forse raccontarle è un po' come salvarle"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!