Food

VINHOOD, dimmi chi sei e ti dirò cosa bere…

“I veri intenditori non bevono vino: degustano segreti”, diceva Salvador Dalì. Non aveva torto il pittore spagnolo, che nella sua opera “Wines of Gala” illustra con splendide immagini surrealiste il mondo del vino e dell’enologia. 

Un concetto che condividerebbero sicuramente i fondatori di Vinhood, l’esperto virtuale di vini che ti aiuta a scegliere in ogni occasione la bottiglia più adatta ai tuoi gusti.

Vinhood abbina ad ogni tipologia di vino un carattere, identificato da un hashtag: #carismatico, #etnico, #rilassato, sono degli esempi. Tramite il servizio è possibile sottoporsi ad un test molto semplice, composto da poche domande. Scopri così qual è il tuo carattere tra i 14 proposti.

Il sommelier virtuale è in grado di consigliarti gli abbinamenti più giusti non solo in base ai tuoi gusti, ma anche in base alle diverse occasioni o ai diversi piatti.

Per parlare di vino serve semplicità

“Sono tre gli elementi che oggi servono per migliorare il rapporto tra vino e consumatori, soprattutto dei Millenials: un nuovo linguaggio più semplice e diretto; uno strumento personalizzato e veloce che permetta di capire i gusti di ogni persona sui vini e un nuovo approccio online e offline”, afferma Matteo Parisi, co-founder di Vinhood. La soluzione vincente dunque passa attraverso una riconfigurazione del linguaggio tramite cui si stabilisce il rapporto tra vino e consumatore. Un rapporto che in fondo deve essere leggero.

Sul sito è presente inoltre una sezione completamente dedicata agli eventi e alle degustazioni. Si può rimanere aggiornati iscrivendosi alla newsletter direttamente sul sito. Scopri in pochi clic il mondo della Vinhood Experience!

Il sito è stato inserito da maggio nel portale web di Esselunga, per fornire a chi è interessato uno strumento in più, utile nella scelta del vino. Ed anche per “rivitalizzare” online la sezione dedicata ai vini.

#saggio, #intenso oppure #eccentrico? Qual è il tuo carattere? Scoprilo su Vinhood, perché la passione del vino deve essere a portata di mano di tutti. 

Continua

Martina Coscetta

Nata a Roma il 2/03/1997. Dopo il diploma scientifico, si iscrive alla facoltà di Scienze della Comunicazione all'Università di Roma Tre, che attualmente frequenta al terzo anno. Da sempre appassionata al web writing e alla lettura, cura un blog personale e le piace tenersi aggiornata partecipando a corsi, festival, workshop. Collabora con varie testate online. Attiva sui social, pratica regolarmente sport e si interessa di tutto ciò che riguarda lo stile di vita sano e sostenibile. "Da bambina avevo un sogno: salvare le vite o raccontarle. Ma forse raccontarle è un po' come salvarle"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!