New Technology

Foldscope, il microscopio di carta resistente all’acqua

Un microscopio che si piega come un origami e si monta in dieci minuti. E’ Foldscope, il dispositivo creato dai due bio-ingegneri dell’Università di Stanford, Manu Prakash e Jim Cybulski.

Nonostante sia fatto di carta, Foldscope ha tutte le funzionalità di un comune microscopio: può ingrandire un oggetto di 140 volte con una risoluzione di 2 micron ed è resistente anche all’acqua.

Il microscopio è composto da vari pezzi di carta perforati, una lente, una batteria,  uno screen con una luce a Led e vari filtri. Per assemblare il tutto bastano 10 minuti.

Il kit per costruire il proprio Foldscope è disponibile su Kickstarter. Chi dona i 18 dollari richiesti può ricevere a casa il materiale oppure inviarlo a scuole, organizzazioni e insegnanti.

La campagna di crowfunding è stata lanciata allo scopo di rendere disponibile il microscopio al maggior numero di istituti interessati ad offrire strumenti scientifici ai propri studenti e che ora possono farlo nella maniera più economica. A disposizione degli insegnanti, anche un pacchetto speciale di 20 o più microscopi origami.

Carola Tangari

Continua

Carola Tangari

Giornalista, autrice, conduttrice e speaker. Inizia redigendo inchieste per Il Messaggero. Dopo un'esperienza al Giornale approda in TV, prima come telereporter, poi come autrice e conduttrice di format giornalistici e non, dedicati al Teatro, alla Scienza, all’Enogastronomia, allo Sport e al mondo dell’Infanzia. Appassionata di Cinema, Fotografia e Computer Grafica. Crede nell'Innovazione in ogni campo: "La magia di oggi è la scienza di domani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Potrebbe interessarti anche...
Close
Back to top button
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!