Food

Giro del mondo tra i sapori per 15 talent

Inspiration, Aspiration, Perspiration. Tre parole chiave per l’avventura enogastronomica che 15 studenti provenienti da tutto il mondo si preparano a vivere con la seconda edizione del Food Innovation Program.

Il master internazionale di secondo livello promosso da Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (Unimore), Future Food Institute di Bologna (FFI) e Institute for the Future di Palo Alto (IFTF), con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, Comune di Reggio Emilia, e Legacoop, è ai banchi di partenza.

15 talent provenienti da 12 paesi (Italia, Filippine, Polonia, Brasile, Venezuela, Spagna, India, Etiopia, Turchia, Stati Uniti, Giordania, e Egitto) partiranno da Reggio Emilia per un giro del mondo alla ricerca di sapori, forme, ispirazioni da mettere in valigia e portare con sé verso la progettazione del cibo del futuro. Affiancati da docenti provenienti dai più importanti atenei italiani e internazionali, gli studenti esploreranno e identificheranno le tecnologie critiche per l’agricoltura, la distribuzione del cibo, il retail e il consumo, così come la diffusione e lo sviluppo di innovazioni radicali nell’industria del food, attraverso un approccio globale rivolto all’intera filiera agroalimentare. in linea con la “Seed of Disruption Forecast Map” sviluppata da IFTF e il Rapporto 2015 relativo agli ingredienti per la food innovation.

Il master durerà un intero anno, durante il quale tre fasi si alterneranno, tra creative learning e design thinking.

Inspirational Track

Il primo periodo, tra settembre e dicembre, vedrà gli studenti impegnati nello spazio della Food Innovation, l’OffiCucina ideata da Francesco Bombardi all’interno del Food Innovation Program e ultimo nato fra i laboratori di Reggio Emilia Innovazione.

Il modulo sarà guidato da professori di calibro internazionale come Matthew Lange e Daniela Barile, del Department of Food Science and Technology alla UC Davis, e Steven Gedeon, direttore del Ryerson Entrepreneur Institute, per fornire un’esperienza accademica intensa e completa, insieme a lezioni ispiratrici, conferenze, interventi di opinion leader conosciuti a livello globale, policy makers, inventori, artisti, imprenditori sociali, chef stellati, il tutto in prima linea nel mondo del cibo e dell’innovazione.

Ogni due settimane, alle lezioni frontali si affiancheranno le sfide, challenge, lanciate dai corporate partner, in cui gli studenti applicheranno le conoscenze alimentate dalle lezioni a problemi del mondo del lavoro, mentre le aziende avranno la possibilità di ottenere risposte innovative ai problemi presentati dalla filiera enogastronomica.

Aspirational Track

A gennaio gli studenti si prepareranno alla partenza. Il Food Innovation Global Tour li porterà nelle città di Tel Aviv, Shanghai, Singapore, Kioto, Davis, Palo Alto, Boston, Londra, Wageningen e Barcellona, con tappe in università prestigiose come la UC Davis, la Wageningen University, e l’Università Tongji di Shanghai. Un tour di 60 giorni durante il quale i giovani ambasciatori dell’innovazione esploreranno i più importanti food innovation hotspot internazionali per imparare, ispirarsi e immaginare il futuro del cibo.

Perspirational Track

Al rientro gli studenti vivranno l’esperienza della “Perspirational Track” attraverso laboratori nell’OffiCucina. Qui potranno creare prototipi di prodotti innovativi o prodotti e servizi fondati sulle challenges, prima di lavorare alla tesi finale che presenteranno alla cerimonia di chiusura che si terrà a settembre 2017 a Reggio Emilia.

Carola Tangari

Continua

Carola Tangari

Giornalista, autrice, conduttrice e speaker. Inizia redigendo inchieste per Il Messaggero. Dopo un'esperienza al Giornale approda in TV, prima come telereporter, poi come autrice e conduttrice di format giornalistici e non, dedicati al Teatro, alla Scienza, all’Enogastronomia, allo Sport e al mondo dell’Infanzia. Appassionata di Cinema, Fotografia e Computer Grafica. Crede nell'Innovazione in ogni campo: "La magia di oggi è la scienza di domani"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!
Non sei ancora iscritto alla newsletter di Starthink Magazine?
Iscriviti per ricevere le ultime novità!